Titanio facciale impianti

Per le industrie di impianti ortopedici

L’AZIENDA

Il cliente di GPAINNOVA è Hybrid Technologies (precedentemente denominato MDS), un laboratorio ibrido armeno con quasi 30 anni di esperienza nel settore dentale. L’azienda è stata fondata poco dopo la fine del conflitto del Nagorno-Karabakh per rispondere ai bisogni dei feriti di guerra. All’inizio, il laboratorio produceva teste articolari, impianti e protesi in titanio, estremamente necessari per civili e militari con problemi legati all’apparato maxillo-facciale, cranioencefalico e locomotore.

Per adottare la tecnologia Selective Laser Melting (SLM), Hybrid Technologies ha collaborato con Sisma Laser, un’organizzazione che combina capacità produttive moderne e indipendenti con un patrimonio di risorse umane altamente specializzate. Questa partnership mira a garantire la migliore qualità dei prodotti e a soddisfare le mutevoli esigenze del mercato.

IL PROBLEMA

L’azienda era determinata a migliorare le fasi successive della lavorazione, ottenendo una superficie a specchio sugli impianti senza danneggiarli. I metodi tradizionali, come la lucidatura manuale o meccanica, presentano alcuni inconvenienti e sfide che possono influire sulla qualità e sull’efficienza del processo di lucidatura. In precedenza, Hybrid Technologies utilizzava metodi di lucidatura manuali e meccanici, che erano inefficienti, dispendiosi in termini di tempo e costosi. La lucidatura manuale veniva eseguita dai tecnici dell’azienda, che eseguivano lavorazioni della durata massima di 120 minuti per pezzo.

Un’ulteriore sfida era rappresentata dal tipo di metallo utilizzato per gli impianti: titanio medicale di alta qualità, conforme agli standard internazionali ISO-13485 e ISO-5832-3. Il titanio è un metallo relativamente duro rispetto ai materiali più comuni, il che rende la finitura a specchio più lunga. Tuttavia, il titanio è anche soggetto a graffi, nonostante la sua eccellente resistenza e durata. L’applicazione di una pressione eccessiva durante la lucidatura può creare graffi sulla superficie che sono difficili da rimuovere e possono richiedere ulteriori fasi di lucidatura.

L’OBIETTIVO

Hybrid Technologies cercava una soluzione di post-lavorazione per migliorare l’efficienza produttiva, ridurre i tempi di consegna e i costi di produzione associati all’attuale processo di finitura manuale delle superfici. L’esigenza specifica del cliente era quella di trattare impianti facciali che richiedevano qualità di superficie diverse a seconda dell’applicazione. Gli impianti maxillo-facciali necessitano di una superficie liscia, mentre le parti di cranioplastica necessitano di una superficie rifinita a specchio per svolgere la loro funzione. Pertanto, l’azienda mirava a ottenere una significativa riduzione della rugosità per gli impianti facciali e una finitura superficiale a specchio per gli impianti cranici, ottenendo una riduzione della levigatezza fino a 0,05 μm (1,97 micropollici).

LA SOLUZIONE

GPAINNOVA non solo ha automatizzato con successo il processo di lucidatura degli impianti facciali in titanio, ma ha anche ridotto la durata del processo a meno della metà. Grazie all’uso della tecnologia DryLyte, il laboratorio è stato in grado di sostituire il precedente processo in tre fasi, che comprendeva una stazione abrasiva, la lucidatura manuale e un tocco finale per la luminosità, con un flusso di lavoro semplificato in due fasi che prevedeva solo una stazione abrasiva e la finitura superficiale automatizzata DLyte.

Di conseguenza, il cliente ha aumentato in modo significativo la propria efficienza produttiva. Grazie a DLyte, il tempo totale di processo per un impianto craniocerebrale è stato ridotto a soli 54 minuti.

sc-024-pieces

Sei interessato a conoscere l'aumento della produzione, il confronto tra i costi precedenti e attuali per pezzo, o come DLyte può potenziare la tua azienda? Scarica ora il nostro caso di studio gratuito!

    24_facial implants
    24_procés

    VANTAGGI TECNICI

    01. Conservazione della geometria e le tolleranze (risultati & omogenei)
    02. Bassa asportazione di materiale
    03. Risultati stabili tra diversi lotti all’interno della durata della vita dei elettroliti
    04. Durata di vita più lunga per le parti trattate
    05. Prova di biocompatibilità e non-citotossicità

    VANTAGGI OPERATIVI

    01. Ridotto ingombro
    02. Riduzione dei tempi e dei costi
    03. Esposizione dei lavoratori durante il processo e la manutenzione
    04. Manipulation et stockage des consommables
    05. Non sono necessari processi a più fasi
    06. Gestione facile dei rifiuti

      Siete pronti a incrementare la vostra attività? Contattateci per trovare la soluzione ideale grazie alle nostre macchine, tecnologie e partnership.