GPAINNOVA acquisisce il suo primo microscopio confocale per la misurazione precisa delle superfici

Aprile 7 , 2021

GPAINNOVA, azienda leader mondiale nella tecnologia di elettrolucidatura a secco e specializzata in robotica marina, dispositivi medici ed elettronica di potenza ad alte prestazioni, ha recentemente acquisito la sua prima macchina SensoFar. Questo modello, un profilatore ottico 3D a cinque assi, consente di effettuare misure 3D automatiche della superficie in posizioni o prospettive definite, combinandole per creare una misura volumetrica 3D completa. L’attrezzatura è ideale per la microlavorazione, la produzione additiva, l’utensileria e le applicazioni di tecnologia medica, alcune delle principali aree di attività di GPANNOVA. La macchina SensoFar consentirà di ottenere risultati di altissima qualità nelle sue attuali soluzioni di finitura delle superfici.

Le cosiddette tecnologie di misurazione 3D di S neox coprono un’ampia gamma di scale, tra cui la forma (Ai Focus Variation), la rugosità subnanometrica (tecnologia Interferometria) o le dimensioni critiche che richiedono un’elevata risoluzione laterale e verticale (tecnologia Confocale).

Adatto per spigoli vivi e superfici critiche

Le caratteristiche descritte rendono l’apparecchiatura estremamente versatile. Utilizzandolo, è possibile misurare il campione in diverse posizioni di rotazione ed elevazione, generando misure individuali. Il software SensoFIVE fonde tutte le superfici, fornendo una superficie del campione con un’elevata precisione, utilizzando le informazioni dell’immagine impilata di ciascuna misura di superficie. Unendo diverse quote, il sistema fornisce informazioni di forma su spigoli vivi e/o superfici critiche.

Per quanto riguarda le tecnologie tradizionali, la misurazione di superfici complesse contenenti angoli acuti è sempre stata difficile a causa degli effetti di ombreggiamento che impediscono di ottenere una misura completa in una singola acquisizione. Infatti, è necessario inclinare il campione per misurarlo da due posizioni diverse e combinare i due risultati topografici per ottenere la misura completa. Lo stadio rotante a cinque assi consente di posizionare il campione in direzioni opposte per rendere visibile la superficie. Il sistema acquisisce le singole misure e poi le unisce automaticamente per ottenere una misurazione volumetrica 3D completa.

 

Misure facili e senza limiti

Un altro punto di forza del profilatore ottico 3D a cinque assi è il suo facilità d’uso. La misurazione di più parti di un campione con un solo clic è possibile grazie alle routine di automazione. Un’interfaccia facile da usare aiuta i professionisti a trovare la giusta posizione di misura senza vincoli. Questa funzione consente ai tecnici di concentrarsi sulle parti critiche di qualsiasi campione e di aggiungerle alla routine di automazione. Infine, cliccando sul pulsante ACQUISTA, è possibile ottenere tutte le parti misurate in un unico gesto.

Le tecnologie confocale e interferometrica consentono di misurare superfici con qualsiasi tipo di rugosità, da quelle estremamente ruvide – comuni nelle applicazioni di produzione additiva – a quelle altamente riflettenti, come una superficie diamantata a specchio. A sua volta, la tecnologia Ai Focus Variation fornisce una risposta rapida per misurare le pendenze indipendentemente dalle lenti obiettivo.

In GPAINNOVA, SensoFar viene utilizzato appositamente per quantificare la qualità della lucidatura e per informare sulla riduzione della rugosità dei campioni dopo la lucidatura con DLyte.

Prima di avere SensoFar, gli unici parametri misurati erano quelli del profilo (Ra, Rz, Rq, ecc.), che si basano sui profili lungo l’asse X. Nonostante Ra sia il parametro più utilizzato, non fornisce alcuna informazione sulla struttura spaziale della superficie. Tuttavia, d’ora in poi, grazie alla metrologia SensoFar, è possibile misurare i parametri di superficie come Sa, che è l’estensione di Ra a una superficie. Sa tiene conto della superficie del campione per misurarne la rugosità e consente una migliore caratterizzazione delle superfici rispetto a Ra. Il vantaggio principale della misurazione di un’area è la possibilità di scansionare un’area più ampia e di generare una superficie di diversi millimetri per avere una panoramica migliore del campione e ottenere valori più affidabili. I parametri della superficie areale 3D sono calcolati secondo lo standard ISO 25178 – considerato che fornisce innanzitutto una ridefinizione delle basi della texture superficiale – e comprendono i seguenti parametri: Sa, Sq, Ssk, Sku, Sp, Sv e Sz.

Oltre ai parametri di rugosità forniti da SensoFar, riprende immagini 2D e 3D della superficie, che ci aiutano a distinguere a prima vista la profondità delle valli e dei picchi dei campioni. Inoltre, il software fornito da SensoFar offre una serie di strumenti in grado di visualizzare e analizzare le misure.

Le figure seguenti mostrano le immagini 2D e 3D di una vite; subito sotto, c’è il profilo del campione dove si possono fare annotazioni per evidenziare e misurare caratteristiche specifiche (angoli, raggi, distanze…). La versatilità di movimento di SensoFar consente di campionare punte, filetti e persino cavità che in precedenza non potevano ottenere informazioni sulla rugosità a causa dell’inaccessibilità dei campioni.

Di seguito, un piccolo esempio di ciò che DLyte è in grado di fare. Un campione di CoCr prima e dopo la lucidatura DLyte può essere visto qui sotto insieme alle immagini scattate con l’interferometria. Questa tecnologia consente di misurare finiture a specchio come questa componente femorale.

Come si può notare, dalle immagini in bianco e nero e dalle immagini a colori scattate con l’interferometria, si nota una diminuzione della rugosità superficiale del campione dopo il processo di DLyte. Inoltre, esiste il parametro Sa che quantifica la rugosità di riduzione ottenendo un Sa <0,05 µm.

 

Informazioni su GPAINNOVA

GPAINNOVA è un’azienda tecnologica nata nel 2013 a Barcellona, con filiali in questa città, Miami (Florida, USA), Hong Kong e Shenzhen (Cina continentale) e specializzata in macchine per la finitura dei metalli superficiali, con DLyte e MURUA; dispositivi medici con Respira Device.com Advanced, USV (Unmanned Surface Vehicles) con GPASEABOTS ed elettronica di potenza ad alte prestazioni, con POWER INNOTECH. GPAINNOVA ha un team di oltre 150 professionisti in organico e più di 35 ingegneri, e ha registrato un fatturato di 15,8 milioni di euro nel 2020. L’azienda è stata selezionata dal Financial Times tra le 1.000 aziende europee a più rapida crescita nel 2020 e 2021.

    Siete pronti a incrementare la vostra attività? Contattateci per trovare la soluzione ideale grazie alle nostre macchine, tecnologie e partnership.